Articles Comments

Prima pagina

ADE: il trattamento fiscale dei bitcoin

ADE: il trattamento fiscale dei bitcoin

RISOLUZIONE N. 72 /E ROMA 02/09/2016 OGGETTO: Interpello ai sensi dell’art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Trattamento fiscale applicabile alle società che svolgono attività di servizi relativi a monete virtuali. Con l’interpello specificato in oggetto è stato esposto il seguente QUESITO La XXX S.r.l. (di seguito, “Società”) vorrebbe svolgere un’attività di servizi relativi alla moneta virtuale denominata “bitcoin”. In particolare, la Società intende eseguire, per conto della propria clientela, operazioni di acquisto/vendita di bitcoin e, tal fine, ha chiesto di conoscere: – … »

Gli ultimi articoli

Trib. di Padova: validità del contratto di conto corrente

Trib. di Padova: validità del contratto di conto corrente

Il Giudice del Tribunale di Padova, Seconda Sezione civile, dott. Giorgio Bertola, ha pronunciato la seguente SENTENZA nella causa civile di primo grado iscritta al n° 8752/2014 del R.A.C.C. in data 05/09/2014, iniziata con atto di citazione notificato in data 14¬18/08/2014 da – SOCIETÀ SRL e FIDEIUSSORI -attrice contro – BANCA SPA -convenuta avente per oggetto: Bancari (deposito bancario, cassetta di sicurezza, apertura di credito bancario), trattenuta in decisione all’udienza … »

Tar Calabria: violazione delle regole procedimentali e attività vincolata

Tar Calabria: violazione delle regole procedimentali e attività vincolata

sul ricorso numero di registro generale ***********, proposto da “Comunicare Piccola Società Cooperativa”, in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dall’avv. Antonio Lucianelli ed elettivamente domiciliata in Catanzaro, via Vittorio Veneto n. 48, presso lo studio dell’avv. Demetrio Verbaro; contro il Ministero dello Sviluppo Economico, in persona del Ministro in carica, rappresentato e difeso dall’Avvocatura distrettuale dello Stato, presso cui … »

Tribunale di Busto Arsizio: ordine di deposito in formato cartaceo

Tribunale di Busto Arsizio: ordine di deposito in formato cartaceo

I documenti telematici non permettono al giudice di sottolineare ed utilizzare brani rilevanti. “Rileva il Giudice che allo stato non vi è alcuna prova dell’esistenza del credito azionato. In precedenza, infatti, la giurisprudenza di legittimità (Cass. 3 marzo 2009, n. 5051) ha affermato che la fattura è titolo idoneo per l’emissione di un decreto ingiuntivo in favore di chi la … »

TAR Lombardia: l’ultima sentenza sul caso Englaro

TAR Lombardia: l’ultima sentenza sul caso Englaro

“Non è possibile che lo Stato ammetta che alcuni suoi organi ed enti, qual è la Regione Lombardia, ignorino le sua leggi e l’autorità dei tribunali, dopo che siano esauriti tutti i rimedi previsti dall’ordinamento, in quanto questo comporta una rottura dell’ordinamento costituzionale non altrimenti sanabile. Né, a tal fine, si possono invocare motivi di coscienza, in quanto, come evidenziato dalla … »

Nuovo master di II livello in intelligence

Nuovo master di II livello in intelligence

INTELLIGENCE, APERTE LE ISCRIZIONI AL PRIMO MASTER UNIVERSITARIO ITALIANO RENDE (8.1.2016) – “Oggi tutti in Italia invocano l’intelligence per contrastare il fondamentalismo islamico e la criminalità organizzata. Si dimentica, però, che per tanti anni si è fatto di tutto per indebolire questo strumento fondamentale per la sicurezza e il benessere dei cittadini. La prima cosa è costruire una cultura dell’intelligence in modo … »

Regole tecniche per l’utilizzo della posta elettronica certificata dinanzi alla Corte dei conti.

Regole tecniche per l’utilizzo della posta elettronica certificata dinanzi alla Corte dei conti.

Prime regole tecniche ed operative per l’utilizzo della posta elettronica certificata nei giudizi dinanzi alla Corte dei conti. Decreto 21 ottobre 2015. (Gazz. Uff. 3 novembre 2015, n. 256) Regole tecniche per l’utilizzo della posta elettronica certificata dinanzi alla Corte dei conti.. … »

Cass. civ., Sez. Unite: è ammissibile l’impugnazione del ruolo esattoriale

Cass. civ., Sez. Unite: è ammissibile l’impugnazione del ruolo esattoriale

Cassazione civile, Sez. Unite, Sentenza n. 19704 del 02/10/2015 “E’ ammissibile l’impugnazione della cartella (e/o del ruolo) che non sia stata (validamente) notificata e della quale il contribuente sia venuto a conoscenza attraverso l’estratto di ruolo rilasciato su sua richiesta dal concessionario, senza che a ciò sia di ostacolo il disposto dell’ultima parte del D.Lgs. n. 546 del 1992, art. 19, … »

Cass. civ.: l’immagine è un dato personale

Cass. civ.: l’immagine è un dato personale

Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 25 settembre 2014 – 2 settembre 2015, n. 17440. Svolgimento del processo A seguito di un’attività di controllo amministrativo presso la Torrefazione (…), gli agenti del Commissariato di Taurianova accertavano la presenza, all’interno del negozio, di una telecamera collegata ad un monitor ubicato sul soppalco dell’esercizio commerciale utilizzata dal titolare dell’attività con lo scopo di … »

Min. della Giustizia, Circolare 14 luglio 2015: incompatibilità del mediatore

Min. della Giustizia, Circolare 14 luglio 2015: incompatibilità del mediatore

Circolare 14 luglio 2015 – Incompatibilità e conflitti di interesse mediatore e avvocato 14 luglio 2015 Ministero della Giustizia – Dipartimento per gli affari di giustizia Ufficio III – Reparto mediazione IL DIRETTORE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE Visto il decreto interministeriale del Ministro della Giustizia di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico del 18 ottobre 2010 n. 180, pubblicato … »

Cass., sez. unite civili: l’ipoteca esattoriale è illegittima se non preceduta dall’intimazione di pagamento

Cass., sez. unite civili: l’ipoteca esattoriale è illegittima se non preceduta dall’intimazione di pagamento

“Anche nel regime antecedente l’entrata in vigore dell’articolo 77, comma 2 bis, Decreto del Presidente della Repubblica, introdotto con Decreto Legge n. 70 del 2011, l’amministrazione prima di iscrivere ipoteca ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 602 del 1973, articolo 77 deve comunicare al contribuente che procedere alla predetta iscrizione sui suoi beni immobili, concedendo a quest’ultimo … »

Cass.: le spese legali nelle trattative con l’assicurazione per l’rca sono dovute

Cass.: le spese legali nelle trattative con l’assicurazione per l’rca sono dovute

La Cassazione ha posto fine all’interminabile querelle sulla pretesa dei difensori di vedersi riconosciute le spese legali nell’ambito della trattativa stragiudiziale con le assicurazioni per il risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore. La Suprema Corte, dopo aver precisato che le questioni di legittimità costituzionale sono state rigettate stante la natura regolamentare della norma di cui all’art. … »

Cass. civ.: è illegittima la capitalizzazione annuale degli interessi

Cass. civ.: è illegittima la capitalizzazione annuale degli interessi

“E’ assolutamente arbitrario trarne la conseguenza che, nel negare l’esistenza di usi normativi di capitalizzazione trimestrale degli interessi debitori, quella medesima giurisprudenza avrebbe riconosciuto (implicitamente o esplicitamente) la presenza di usi normativi di capitalizzazione annuale. Prima che difettare di “normatività “, usi siffatti non si rinvengono nella realtà storica, o almeno non nella realtà storica dell’ultimo cinquantennio anteriore agli interventi … »

Tribunale di Milano: assegno di mantenimento e ordine di pagamento al terzo

Tribunale di Milano: assegno di mantenimento e ordine di pagamento al terzo

Con il decreto in commento, il Tribunale di Milano si pronuncia su un’istanza volta ad ottenere l’ordine diretto al datore di lavoro del pagamento dell’assegno di mantenimento all’altro genitore nell’interesse del figlio minore. E’ utile rammentare in proposito, che il versamento diretto del datore della somma dovuta quale mantenimento del coniuge o dei figli, trova titolo nell’articolo 156, sesto comma … »

Tribunale di Catanzaro: status di rifugiato e persecuzione politica

Tribunale di Catanzaro: status di rifugiato e persecuzione politica

Interessante sentenza del Tribunale di Catanzaro in tema di riconoscimento dello status di rifugiato. Il giudicante, oltre a chiarire i presupposti per il riconoscimento della protezione internazionale, esamina il concetto di persecuzione politica attuata nello stato di provenienza, fatto valutato e riscontrato alla luce degli elementi istruttori e dei criteri indicati dalla Sezioni Unite della Corte di Cassazione (Cass. Civ., … »

Cass.: mutuo e interessi di mora, superamento del tasso soglia, usura

Cass.: mutuo e interessi di mora, superamento del tasso soglia, usura

Sentenza 9 gennaio 2013, n. 350 1.- I.D. ha convenuto in giudizio la s.p.a. Intesa BCI lamentando che il tasso applicato al contratto di mutuo con garanzia ipotecaria stipulato il 19.9.1996 per l’acquisto della propria casa era da considerare usurario. Il Tribunale di Napoli ha rigettato la domanda volta a sentir accertare l’illegittimità della misura degli interessi stabiliti nel contratto di … »